ORARI S.MESSE

Trovate gli orari sempre aggiornati
nel foglio settimanale


ORARI UFFICIO

Durante il periodo delle limitazioni per pandemia l’Ufficio parrocchiale rimane chiuso. Per prenotare le Sante Messe telefonare al 045 7570038 oppure in sacrestia al termine delle Messe.


SCRIVI AL PARROCO

Leggi

2010-03-10
QUARESIMA 2010
Terza settimana

2010-03-10

MERCOLEDI' 10 MARZO - OSSERVARE

Dal Vangelo secondo Matteo 23,1-12

In quel tempo, Gesù si rivolse alla folla e ai suoi discepoli dicendo: “Sulla cattedra di Mosè si sono seduti gli scribi e i farisei. Quanto vi dicono, fatelo e osservatelo, ma non fate secondo le loro opere, perché dicono e non fanno. Legano infatti pesanti fardelli e li impongono sulle spalle della gente, ma loro non vogliono muoverli neppure con un dito. Tutte le loro opere le fanno per essere ammirati dagli uomini: allargano i loro filatteri e allungano le frange; amano posti d'onore nei conviti, i primi seggi nelle sinagoghe e i saluti nelle piazze, come anche sentirsi chiamare ''rabbì'' dalla gente. Ma voi non fatevi chiamare ''rabbì'', perché uno solo è il vostro maestro e voi siete tutti fratelli. E non chiamate nessuno ''padre'' sulla terra, perché uno solo è il Padre vostro, quello del cielo. E non fatevi chiamare ''maestri'', perché uno solo è il vostro Maestro, il Cristo. Il più grande tra voi sia vostro servo; chi invece si innalzerà sarà abbassato e chi si abbasserà sarà innalzato”.

RIFLESSIONE:

Il Vangelo oggi ti dice di non trasgredire  ai precetti di Dio e di non dire agli altri di trasgredirli solo perchè lo fai anche tu, altrimenti sarai considerato piccolo, assente nel regno dei cieli. Gesù ti dice di osservare i suoi insegnamenti e di essere d'esempio per gli altri così sarai considerato grande ai suoi occhi.

PREGHIAMO:

Anche tu per evangelizzare il mondo. Non ti si chiede nulla di straordinario solo di essere appassionato di Gesù, della Chiesa e dell'uomo, di avere il cuore grande quanto il mondo, di lasciarti scavare l'anima dalle lacrime dei poveri, di impegnarti a vivere la vita come un dono, e di deciderti a camminare sulle strade del Vangelo, missionario di giustizia e di pace. 

IMPEGNO:

Oggi mi impegno ad insegnare ai miei amici, senza paura, quello che Dio mi insegna.



Indietro
LITURGIA DEL GIORNO
VAI AL VANGELO DEL GIORNO

SANTO DEL MESE

Santo Stefano Primo martire
26 dicembre

U.N.I.T.A.L.S.I.