ORARI S.MESSE

Trovate gli orari sempre aggiornati
nel foglio settimanale


ORARI UFFICIO

Durante il periodo delle limitazioni per pandemia l’Ufficio parrocchiale rimane chiuso. Per prenotare le Sante Messe telefonare al 045 7570038 oppure in sacrestia al termine delle Messe.


SCRIVI AL PARROCO

Leggi

2010-03-07
QUARESIMA 2010
Terza settimana

2010-03-07

DOMENICA 07 MARZO - FIDUCIA

Dal Vangelo secondo Luca 13,1-9

In quel tempo si presentarono alcuni a riferire a Gesù circa quei Galilei, il cui sangue Pilato aveva mescolato con quello dei loro sacrifici. Prendendo la parola, Gesù rispose: “Credete che quei Galilei fossero più peccatori di tutti i Galilei, per aver subito tale sorte? No, vi dico, ma se non vi convertite, perirete tutti allo stesso modo. O quei diciotto, sopra i quali rovinò la torre di Siloe e li uccise, credete che fossero più colpevoli di tutti gli abitanti di Gerusalemme? No, vi dico, ma se non vi convertite, perirete tutti allo stesso modo”.
Disse anche questa parabola: “Un tale aveva un fico piantato nella vigna e venne a cercarvi frutti, ma non ne trovò. Allora disse al vignaiolo: Ecco, son tre anni che vengo a cercare frutti su questo fico, ma non ne trovo. Taglialo. Perché deve sfruttare il terreno? Ma quegli rispose: Padrone, lascialo ancora quest'anno, finché io gli zappi attorno e vi metta il concime e vedremo se porterà frutto per l'avvenire; se no, lo taglierai”.

RIFLESSIONE:

I tre anni alludono al ministero pubblico di Gesù fatto di segni e parole. Sarebbe legittimo aspettarsi qualche frutto o no? Con tutto l'impegno, il tempo, la pazienza che ci ha messo in questi tre anni ... almeno vedere qualche risultato. Niente. Anzi avverte che aumenta la critica e l'opposizione nei suoi confronti, destinata a materializzarsi in congiura. E non è che i suoi amici e discepoli facciano eccezione. Conclusione? A che cosa serve tutto questo? Se è questa la risposta al mio darmi da fare per voi, se non vengo compreso nelle mie intenzioni, se vengo equivocato nel mio donarmi, mi chiamo fuori. Forse stai vivendo anche tu il SENTIRSI INUTILI ... EPPURE ... PERO' ... La strategia di Dio è diversa è dettata dall'amore. Offre nuove chance. Fatti forza, sei sulla strada giusta.

PREGHIAMO:

Signore, dammi la forza di rimanere fedele, di credere nei tuoi valori; dammi il coraggio di accoglierti nella mia vita, senza paura che poi tu mi chieda troppo. Ciò che tu, Signore, mi chiedi è che io sappia amare. Se io, nella mia libertà, saprò accoglierti, Gesù, tu sarai la mia forza che mi farà amare ogni persona e che mi farà assumere la direzione giusta, quella che porta a Te.

IMPEGNO:

Oggi, mi sforzo di salutare quelle persone che mi sono antipatiche.



Indietro
LITURGIA DEL GIORNO
VAI AL VANGELO DEL GIORNO

SANTO DEL MESE

Sant'Andrea Apostolo
30 novembre

U.N.I.T.A.L.S.I.