ORARI S.MESSE

Trovate gli orari sempre aggiornati
nel foglio settimanale


ORARI UFFICIO

Durante il periodo delle limitazioni per pandemia l’Ufficio parrocchiale rimane chiuso. Per prenotare le Sante Messe telefonare al 045 7570038 oppure in sacrestia al termine delle Messe.


SCRIVI AL PARROCO

Leggi

2009-12-17
In Cammino
AVVENTO 2009
Inizio della Novena

2009-12-17

Terza Settimana di AVVENTO - Che cosa dobbiamo fare?

Giovedì 17 dicembre,  "Storia di un Dio, il Dio della storia"

Dal Vangelo secondo Matteo

Genealogia di Gesù Cristo figlio di Davide, figlio di Abramo. Abramo generò Isacco, Isacco generò Giacobbe, Giacobbe generò Giuda e i suoi fratelli, Giuda generò Fares e Zara da Tamar, Fares generò Esròm, Esròm generò Aram, Aram generò Aminadàb, Aminadàb generò Naassòn, Naassòn generò Salmòn, Salmòn generò Booz da Racab, Booz generò Obed da Rut, Obed generò Iesse, Iesse generò il re Davide. Davide generò Salomone da quella che era stata la moglie di Urìa, Salomone generò Roboamo, Roboamo generò Abìa, Abìa generò Asàf, Asàf generò Giòsafat, Giòsafat generò Ioram, Ioram generò Ozia, Ozia generò Ioatam, Ioatam generò Acaz, Acaz generò Ezechia, Ezechia generò Manasse, Manasse generò Amos, Amos generò Giosia, Giosia generò Ieconia e i suoi fratelli, al tempo della deportazione in Babilonia. Dopo la deportazione in Babilonia, Ieconia generò Salatiel, Salatiel generò Zorobabèle, Zorobabèle generò Abiùd, Abiùd generò Elìacim, Elìacim generò Azor, Azor generò Sadoc, Sadoc generò Achim, Achim generò Eliùd, Eliùd generò Eleàzar, Eleàzar generò Mattan, Mattan generò Giacobbe, Giacobbe generò Giuseppe, lo sposo di Maria, dalla quale è nato Gesù chiamato Cristo. La somma di tutte le generazioni, da Abramo a Davide, è così di quattordici; da Davide fino alla deportazione in Babilonia è ancora di quattordici; dalla deportazione in Babilonia a Cristo è, infine, di quattordici.

Commento

Inizia oggi la Novena di Natale. Il brano di oggi, con la sua forma monotona, a volte forse pesante, ci presenta la genealogia di Gesù, il nostro Dio, che ha assunto veramente in tutto la condizione di uomo, pertanto discende da una storia, conserva in sè una tradizione. Il vangelo ci presenta per nome gli avi di Gesù, ma questo non è semplicemente informazione, sembra quasi dirci che ciascuno di loro, in qualche modo, ha contribuito alla nascita di Gesù. Alcuni di essi di grande valore, altri proprio da dimenticare. Eppure, la storia è sempre storia sacra, perchè la Provvidenza guida sempre il corso degli eventi a un fine di bene. Come questi personaggi, anche ognuno di noi nutre in sè l'attesa e la speranza di questo Dio: lui si serve di me, anche delle mie contraddizioni, per continuare a guidare la storia dell'umanità verso il suo fine: l'incontro con Cristo Signore!  

Preghiera

Padre Nostro che sei nei cieli e che continui a camminare con noi, con la nostra storia e i nostri problemi, facci sentire sempre la tua presenza che ci hai rivelato in Cristo. Non permettere mai che venga meno la nostra confidenza in Te soprattutto quando la tristezza ci opprime e ci sgomenta. Facci dono di scegliere sempre la via della vita. Fà che amiamo questo nostro tempo e vi leggiamo sempre i segni del tuo amore. Dacci la forza per vivere la vita come un dono ricevuto dalla tua bontà e da spendere a servizio degli esseri umani tuoi figli e nostri fratelli e sorelle. (Giuseppe Taliercio)

IMPEGNO: oggi dedico del tempo alla lettura di un quotidiano e ne traggo motivi di impegno, preghiera e interesse.



Indietro
LITURGIA DEL GIORNO
VAI AL VANGELO DEL GIORNO

SANTO DEL MESE

Santo Stefano Primo martire
26 dicembre

U.N.I.T.A.L.S.I.