ORARI S.MESSE

Trovate gli orari sempre aggiornati
nel foglio settimanale


ORARI UFFICIO

Durante il periodo delle limitazioni per pandemia l’Ufficio parrocchiale rimane chiuso. Per prenotare le Sante Messe telefonare al 045 7570038 oppure in sacrestia al termine delle Messe.


SCRIVI AL PARROCO

Leggi

2009-12-04
In Cammino
AVVENTO 2009

Prima Settimana di AVVENTO - Vegliate

Venerdì 4 dicembre,  "Curami dalla mia cecità!"

Dal Vangelo secondo Matteo

Mentre Gesù si allontanava di là, due ciechi lo seguivano urlando: «Figlio di Davide, abbi pietà di noi».
Entrato in casa, i ciechi gli si accostarono, e Gesù disse loro: «Credete voi che io possa fare questo?». Gli risposero: «Sì, o Signore!». Allora toccò loro gli occhi e disse: «Sia fatto a voi secondo la vostra fede». E si aprirono loro gli occhi. Quindi Gesù li ammonì dicendo: «Badate che nessuno lo sappia!». Ma essi, appena usciti, ne sparsero la fama in tutta quella regione.

Commento

Prova ad immaginarti in una via trafficata del centro a camminare bendato ... Essere ciechi ... è non sapere dove andare, che direzione dare al proprio cammino. E'andare a testa bassa, senza voler intuire quali percorsi affascinanti il Signore ti sta riservando! Come guarire dalla cecità dell'incertezza, dall'ottusità dell'accontentarsi? Il Vangelo di oggi ci indica il "percorso di guarigione" attraverso tre azioni fondamentali: seguire Gesù (ascoltare la sua parola e prenderla sul serio), lasciarlo entrare nella propria casa (aprirgli la porta del cuore nella preghiera) e dire la propria fede (con le scelte della vita). Incamminarsi sui passi del Vangelo, per ritrovare la luce: la luce di una vita bella!

Preghiera

Quando mi sento stanco e le mie sole forze non sembrano più sufficienti per andare avanti, dammi la forza di cercarti sempre, Signore. Quando il buio della notte scende cupo nel mio cuore e tutto mi appare triste e doloroso, rischiarami con la luce della tua Parola. Quando intorno a me vedo gente che soffre e piange, fammi donare sempre gioia e speranza. Quando gli altri sono in difficoltà e hanno bisogno di me, fammi essere presenza discreta e amica. Quando voglio far valere sempre e solo le mie idee, dammi l'umiltà di considerare anche le posizioni altrui. Quando ... Solo quando sarò capace di fidarmi di Te, Signore, riuscirò a vedere e a proclamare il Tuo Regno che è già tra noi, con noi e dentro di noi. (Adolfo Rebecchini)

DOMANDA: il "percorso di guarigione" è: ascolto del Vangelo, preghiera, scelte di vita. A che punto sei?



Indietro
LITURGIA DEL GIORNO
VAI AL VANGELO DEL GIORNO

SANTO DEL MESE

Sant'Andrea Apostolo
30 novembre

U.N.I.T.A.L.S.I.